menu
CONTATTARCI

La Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo

È il centro e l'edificio principale sul territorio della Fortezza di Pietro e Paolo, nonché uno dei pochi monumenti architettonici dell'inizio del XVIII secolo che si siano conservati. Il suo campanile con guglia, sormontato dalla figura di un angelo con una croce, è uno dei simboli di San Pietroburgo.

Fatti interessanti

  • L'imperatore Pietro I, che ordinò la costruzione della cattedrale, non era destinato a vedere il completamento dei lavori dato che morì prima. Le spoglie dell'imperatore vennero portate nella cattedrale qualche anno più tardi.
  • Nel XX secolo, il bolscevico G.E. Zinov'ev propose di gettare le spoglie degli imperatori russi nella Neva ghiacciata. Fortunatamente l'idea non venne attuata.
  • Fino al 2012, l'edificio della Cattedrale di Pietro e Paolo è rimasto il più alto alto (122 metri) della città (ad eccezione della torre televisiva di San Pietroburgo)

Storia

Nel 1703, prima d'iniziare a edificare la Fortezza di Pietro e Paolo, Pietro ordinò di costruire in quello stesso posto una chiesa di legno. Dieci anni più tardi il famoso architetto Trezzini fu invitato a fare di quella chiesa un edificio in pietra. Il maestro creò un capolavoro dell'arte architettonica. La silhouette della cattedrale ricorda una nave dal grande albero.

Venne innanzitutto eretto l'alto campanile con guglia, che fu usato come punto d'osservazione. Dopo la sua erezione, Pietro I amava salire sul campanile con gli ospiti stranieri e ammirare il panorama della Capitale del Nord in costruzione.

Sulla guglia della cattedrale fu posto un angelo che avrebbe dovuto proteggere dalle disgrazie la giovane capitale russa. Pietro I non visse abbastanza per vedere il completamento della chiesa. La chiesa venne santificata solo nel 1733: alla cerimonia fu presente l'Imperatrice Anna Ioannovna.

Durante la seconda guerra mondiale, degli scalatori camuffarono la guglia dorata in modo che non fungesse da punto di riferimento per l'aviazione tedesca.

Cosa vedere?

  • La decorazione della cattedrale si distingue da quella tipica delle chiese ortodosse e vi si percepisce l'influenza dell'architettura italiana e nordeuropea. Dall'esterno la cattedrale è semplice e sobria ma all'interno è sfarzosa e solenne. Le enormi finestre forniscono molta luce, nei raggi della quale risplende un'iconostasi dorata in stile barocco.
  • La tomba dei Romanov. Per due secoli vi sono stati sepolti non soltanto imperatori e imperatrici ma anche molti membri della famiglia imperiale. I sepolcri dei monarchi si distinguono per la presenza di un aquila bicipite dorata.

Visita guidata di Cattedrale di Pietro e Paolo

Puoi prenotare un tour privato con una delle nostre guide di lingua italiana direttamente al nostro sito web.

Se siete interessati ad uno o più dei nostri servizi,
vi invitiamo a compilare il modulo e ottenere un preventivo gratuito senza impegno.
PRENOTA ESCURSIONE
RICHIESTA DI PREVENTIVO
Gratuita e senza impegno
Vi preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori