menu
CONTATTARCI

Piazza delle Arti

San Pietroburgo stupisce per la sua cultura e non sorprende pertanto che in pieno centro vi sia una Piazza delle Arti. Nei suoi musei sono esposte incredibili tele, nel teatro lirico si tengono delle première e dalle finestre della filarmonica provengono i gustosi accordi di un pianoforte a coda.

Fatti interessanti

  • Fino al 1719, la zona non aveva affatto un aspetto così affascinante. Era una distesa paludosa oltre la quale si stendeva la foresta.
  • Durante l'assedio di Leningrado, nella filarmonica fu eseguita per la prima volta la "Sinfonia di Leningrado" di D. Šostakovič. Durante quella memorabile serata non una sola bomba tedesca cadde nel centro della città.
  • Il concorso per il miglior progetto del monumento a Puškin è durato 20 anni. Fu proclamato nel 1936 e solo nel 1956 il laureato dell'Accademia di belle arti Anikušin propose un progetto che andò a genio alle autorità cittadine.

Storia

Ai tempi della costruzione di San Pietroburgo il posto rimase paludoso per un pò di tempo e in seguito vi venne piantato un frutteto. La costruzione intensiva non si svolse nel XVIII secolo ma negli anni '20 del XIX secolo. In onore del figlio di Paolo I, il Granduca Michail, fu eretta una residenza che ricevette il nome di Palazzo Michajlovskij. Il terreno circostante fu destinato alla piazza e per l'accesso al palazzo vennero riconcepite le strade circostanti e preparato uno spiazzo in stile inglese.

Nel corso della storia, la Piazza delle Arti ha subito dei cambiamenti. Nel 1860 vi venne fatta passare una linea di tram tirati da cavalli. Nel 1898 il Palazzo Michajlovskij fu trasformato in un importante museo di arti figurative.

Durante il governo sovietico la piazza il suo nome cambiarono. Vi fece la sua apparizione un monumento al socialista tedesco F. Lassalle, in onore del quale anche il posto prese il nome di Piazza Lassalle. È solo alla vigilia della Seconda Guerra Mondiale che essa venne ribattezzata in Piazza delle Arti.

Cosa vedere?

  • La cosa principale che un turista dovrebbe notare è l'aspirazione all'unità d'insieme: la meravigliosa particolarità dell'architettura cittadina del XIX secolo. La maestosa dominante della piazza è rappresentata dall'edificio del palazzo, il quale soggioga in un qualche modo i restanti edifici.
  • Agli amanti della pittura, si raccomanda di visitare il Museo Russo. Le sue esposizioni annoverano la più grande collezione di opere frutto dei pennelli degli artisti russi: da Andrej Rublёv a Vasnecov. Nel museo sono attivi un centro di restauro e un istituto di ricerca.
  • Gli appassionati di storia possono non soltanto godere dell'architettura della Piazza, ma anche visitare il Museo Etnografico. Questo contiene la più grande collezione di oggetti di tutte le nazionalità della Russia. Sulla Piazza è ubicato il Teatro Michajlovskij. Vi si sono conservate le migliori tradizioni dell'arte operistica e del balletto. Uno dei siti artistici preferiti da turisti e locali è costituito dal Teatro della commedia musicale e filarmonica di San Pietroburgo.

Visita guidata

Puoi prenotare un tour privato con una delle nostre guide di lingua italiana direttamente al nostro sito web.

Se siete interessati ad uno o più dei nostri servizi,
vi invitiamo a compilare il modulo e ottenere un preventivo gratuito senza impegno.
PRENOTA ESCURSIONE
RICHIESTA DI PREVENTIVO
Gratuita e senza impegno
Vi preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori
Thank you for contacting us! Our manager will be in touch as soon as possible to finalize the details. Close