menu
CONTATTARCI

La Casa del libro Singer

La casa del libro a San Pietroburgo non è soltanto un'attrazione della Capitale del Nord, ma anche una famosa libreria Essa attrae non soltanto i turisti ma anche molti amanti della letteratura.

Fatti interessanti

  • La case venne costruita all'inizio del XX secolo in stile Art Nouveau. L'edificio viene chiamato "Casa Singer" perché fu commissionato proprio dal famoso produttore di macchine da cucire. All'inizio, si voleva realizzare il progetto mediante l'erezione di un "grattacielo", tuttavia in Russia esisteva un divieto per la costruzione di edifici di tale altezza voluto dallo zar.
  • Fra gli affittuari dell'edificio ci sono: la "Banca commerciale privata", l'ambasciata americana, la "Petroizdat", la "Lenizdat" e, dal 1938, la "Casa del libro".
  • Per far sì che la casa si notasse da lontano, gli architetti ricorsero a un'astuzia: collocarono un grande globo di vetro sul tetto. Ciò non soltanto faceva risaltare la costruzione fra quelle circostanti ma indicava anche che la compagnia era molto abbiente.
  • Era l'edificio più moderno di quei tempi. È proprio nella Casa Singer che, per la prima volta in Russia, vennero installati degli ascensori e, nei depositi, delle casseforti. La punta di diamante, capace di attirare l'attenzione d'innumerevoli spettatori, era un sistema per pulire automaticamente il tetto dalla neve.
  • Dal 2010, i due piani superiori della Casa Singer sono occupati dall'ufficio della compagnia di social network "VKontakte". Questo si distingue per originalità. Ad esempio, la sala riunioni è realizzata nello nello stile di una camera per le torture e la sala di lavoro per i programmatori è simile a un impianto industriale.

Storia

La costruzione dell'edificio durò dal 1902 al 1904 sotto la supervisione dell'architetto Pavel Suzor. Il progetto era stato commissionato dalla compagnia americana "Singer", che si occupava della produzione di macchine da cucire. È per questo chela casa venne battezzata in suo onore.

Il luogo per erigere l'edificio non fu scelto a caso. L'incrocio del Canale Griboedov e della Prospettiva Nevskij possedeva un grande potenziale commerciale-affaristico. Ciò avrebbe permesso alla compagnia d'incamerare grandi introiti.

Ai piani inferiori c'erano degli uffici di banche, delle mostre enografiche e il negozio della compagnia "Singer". Ai piani superiori si trovavano le officine.

Dopo la rivoluzione, la casa passò nelle mani dell'editore statale "Petrogosizdat" e, in seguito, si aggiunsero altre case editrici. Nel 1938, vi aprì per la prima volta la casa del libro. Ai tempi della Seconda guerra mondiale, le finestre dell'edifico erano sbarrate con delle assi e la struttura stessa sofferse molto. Tuttavia, anche durante l'assedio, la libreria continuò comunque la sua attività. Dopo la guerra, la Casa Singer venne ripristinata e continuò il suo lavoro in maniera regolare.

Cosa vedere?

  • Prima di tutto, vale la pena di godere delle particolarità architettoniche dell'edificio realizzato in stile Art Nouveau, delle composizioni scultoree, degli ornamenti floreali, delle sofisticate inferriate in metallo battuto e delle Valchirie di bronzo. Da visitare assolutamente è la libreria: vi vengono proposti fino a 120 000 libri di generi differenti. Vi si possono acquistare non soltanto libri ma anche souvenir, manufatti e prodotti artistici di vario genere.
  • Nella Casa Singer c'è un café con un'ottima panetteria e un design che ricorda l'atmosfera dell'inizio del XX secolo. Godrete della quieta contemplazione della Cattedrale di Kazan', visibile dalle finestre del café, e del piacere dei piatti.
Se siete interessati ad uno o più dei nostri servizi,
vi invitiamo a compilare il modulo e ottenere un preventivo gratuito senza impegno.
PRENOTA ESCURSIONE
RICHIESTA DI PREVENTIVO
Gratuita e senza impegno
Vi preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori
Thank you for contacting us! Our manager will be in touch as soon as possible to finalize the details. Close