Escursione a Kolomenskoe

Durata:  3 ore
Partenza da:  vostro alloggio
Visita:  privata
Su richiesta
Prenotare

Descrizione

Kolomenskoe era una volta un villaggio. La leggenda narra che sulle grandi rocce che separavano le colline tra Kolomenskoe e Diakovo, San Giorgio, patrono di Mosca, uccise il drago. Oggi si trova nella parte meridionale della capitale. Questo luogo è noto per la sua chiesa in pietra bianca, chiamata dell'Ascensione, che simboleggia l'arrivo tanto atteso dell'erede al trono: il futuro Ivan il Terribile. La sua architettura è impressionante, ed è un mix perfetto di più stili architettonici. Questa chiesa, una delle più antiche di Mosca, è stata inserita nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO dal 1994.

Qui troverete anche un magnifico palazzo in legno ricostruito grazie ai piani dettagliati dello zar Alessio I che lo ordinò. È in questo palazzo che Elisabetta I è nata e che Pietro il Grande ha vissuto parte della sua giovinezza. Ma con il trasferimento del palazzo a San Pietroburgo tutto è caduto in rovina, tanto che Caterina II rifiutò di farla vivere a Mosca e ordinò la sua distruzione. La ricostruzione è stata completata nel 2010.

Durante il periodo sovietico, altri edifici e manufatti provenienti da tutta l'Unione Sovietica furono trasportati a Kolomenskoe per la conservazione. Quindi oggi è un complesso con vari edifici in stile architettonico, ognuno con la propria storia. Un posto sorprendente che vale la pena vedere!

Tariffe

Su richiesta

Se siete interessati ad uno o più dei nostri servizi,
vi invitiamo a compilare il modulo e ottenere un preventivo gratuito senza impegno.
PRENOTA ESCURSIONE