menu
CONTATTARCI

Kolomenskoe

Kolomenskoe è un pittoresco parco della superficie di 390 ettari, una zona protetta all'aperto situata nel sud di Mosca. A Kolomenskoe ci sono 19 monumenti storico-culturali, 11 dei quali di rilevanza federale e alcuni dei quali sono inclusi nella lista dell'UNESCO.

Fatti interessanti

  • Lo straordinario Palazzo dello zar Alekcej Michailovič, concepito nello stile del terem (l'abitazione boiara), è una ricostruzione di un palazzo che si trovava precedentemente nello stesso posto e che era considerato una delle meraviglie del mondo.
  • Nel Palazzo di Alekcej Michailovič viene effettuata la registrazione dei matrimoni.
  • Al parco sono legate moltissime enigmatiche leggende: sullo straordinario potere delle pietre, la Pietra dell'oca, che conferisce agli uomini una forza straordinaria, e la Pietra di Devin, che aiuta le donne senza figli a realizzarsi nella maternità.
  • L'odierno territorio del parco era abitato già all'età della pietra. Ad oggi, sono stati scoperti reperti archeologici risalenti al V-III millennio a.C.
  • Fino all'inizio degli anni '80 del XX secolo, sul territorio del museo vivevano degli abitanti locali che discendevano dai cortigiani dello zar Alekcej Michailovič. Questi tuttavia sono stati trasferiti.
  • Dal 2012, sullo spiazzo di Kolomenskoe si svolge la più importante fiera russa del miele.

Storia

I primi insediamenti fecero la loro apparizione sul luogo nel XIV secolo. Nel XVII secolo, Kolomenskoe divenne la residenza dello zar Alekcej Michailovič Romanov. Vi si trovava un magnifico palazzo in legno e delle piantagioni di meli e peri.

Nel XVIII secolo, la capitale venne trasferita a San Pietroburgo e Kolomenskoe si svuotò.

Dopo la rivoluzione del 1917, la maggior parte delle chiese sul territorio di Kolomenskoe vennero chiuse. Ma, poco più tardi, Kolomenskoe assurse a nuova vita.

Prima delle Olimpiadi del 1980, l'area venne restaurata. Nel 2010, il palazzo di Alekcej Michailovič è stato interamente ricreato secondo i progetti originali (comprende 26 torri e 270 stanze con oltre 3.000 finestre).

Oggigiorno, Kolomenskoe è un incantevole parco e un luogo per il riposo e le passeggiate. Ogni stagione dell'anno è adatta per una visita: in autunno e inverno si possono visitare le esposizioni e i musei e in estate si troverà ristoro nelle passeggiate all'aria aperta.

Cosa vedere?

  • La Chiesa dell'Ascensione, inclusa nella lista del patrimonio mondiale dell'Unesco, è stata costruita nel XVI secolo in occasione della nascita del futuro zar Ivan il Terribile.
  • La Chiesa di Kazan' , dove si trova l'icona della Madonna di Kazan' venerata dai Romanov.
  • La Chiesa di San Giorgio, famosa per il suo campanile costruito nel XVI secolo.
  • Le Porte Spasskie ("Spasskie vorota") fungono da accesso alla riserva.
  • Il"Sytnij dvor", un edificio dove venivano preparate delle bevande tradizionali russe: il kvas e l'idromele.
  • La "Casa di Pietro il Grande", dove lo zar abitò per due mesi.
  • Il Palazzo di Alekcej Michailovič Romanov. Nel XVII secolo era considerato un capolavoro dell'architettura in legno.
  • Le attrazioni naturali: le vecchie querce di 600-700 anni, il viale dei tigli e la macchia dei frassini, piantati nel XIX secolo.
  • I giardini di meli, i quali nel periodo della fioritura di maggio attirano moltissimi visitatori.

Visita guidata a Kolomenskoe

Puoi prenotare un tour privato con una delle nostre guide di lingua italiana direttamente al nostro sito web.

Se siete interessati ad uno o più dei nostri servizi,
vi invitiamo a compilare il modulo e ottenere un preventivo gratuito senza impegno.
PRENOTA ESCURSIONE
RICHIESTA DI PREVENTIVO
Gratuita e senza impegno
Vi preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori
Thank you for contacting us! Our manager will be in touch as soon as possible to finalize the details. Close